«Troppe tensioni NATO-Russia, cresce il rischio di una guerra in Europa»

Russian_naval_forcesIl consistente aumento di esercitazioni militari da parte della NATO e della Russia rende molto più probabili i rischi di un incidente che possa portare ad un conflitto in Europa, considerato anche il crescente impiego di mezzi bellici sempre più potenti e sofisticati da ambo le parti. L’allarme arriva da Ian Kearns, direttore di European Leadership Network, think tank con base a Londra specializzato in relazioni internazionali: intervistato dalla Associated Press, Kearnes ritiene questi “giochi di guerra” forieiri di un clima di reciproca sfiducia tra i due schieramenti, che in questo modo rischiano seriamente di venire in contatto, con conseguenze  facilmente ipotizzabili. Kearns è uno dei coautori di uno studio che ha esaminato nei dettagli due esercitazioni militari tenute quest’anno rispettivamente dall’Alleanza Atlantica e dalla Russia Continua a leggere

Russia, in corso la più imponente esercitazione militare dall’epoca sovietica

Russian_naval_forcesGiochi di guerra nell’Estremo Oriente russo: circa 160mila soldati, 5000 carri armati, 70 navi e 130 aerei saranno impegnati fino al  20 luglio in un’esercitazione terrestre e aeronavale che, per numero di uomini e mezzi, non raggiungeva una simile imponenza  dall’epoca sovietica. Ancora una volta, si tratta di una mobilitazione a sorpresa, nell’ambito di una serie di check che il Cremlino sta attuando negli ultimi mesi, allo scopo di valutare la capacità di reazione delle Forze Armate di fronte ad una situazione d’emergenza. Le esercitazioni di tal genere sono diventate molto frequenti da quando nello scorso novembre Sergej Shoigu ha preso il posto di Anatolj Serdjukov al Ministero della Difesa Continua a leggere