Mosca come Londra: ecco gli Speaker’s Corner al Parco Gorkij e al Sokolniki

Lo Speaker’s Corner, il notissimo angolo di Hyde Park storico emblema londinese della libertà di espressione, ha da ieri due gemelli in Russia, da quando cioè è infatti entrata in vigore la legge, approvata dalle autorità cittadine di Mosca il 26 dicembre, che istituisce nel Parco Gorkij e nel Parco Sokolniki della capitale russa due aree dove i manifestanti potranno riunirsi liberamente e tenere i loro comizi senza dover chiedere autorizzazione alcuna: l’unico obbligo, per gli organizzatori delle manifestazioni, sarà darne comunicazione alla direzione dei due parchi con massimo 15 giorni di anticipo e comunque non oltre il terzo giorno precedente l’evento. Per velocizzare le procedure, le autorità moscovite attiveranno entro fine gennaio un sito web ad hoc, dove i comizianti potranno registrare l’evento. Continua a leggere