Bloomberg: le sanzioni alla Russia hanno avuto un effetto effimero

sberbankLe sanzioni di Ue e Usa contro la Russia “rimbalzano” sull’economia: è quanto riporta l’autorevole agenzia Bloomberg in un articolo a firma di Mattew Winkler, ad un anno dal varo del primo pacchetto di ritorsioni volte a punire Mosca per l’annessione della Crimea. Quelle misure che – nelle intenzioni di Washington e Bruxelles – avrebbero dovuto danneggiare gli interessi economici di Mosca hanno avuto un effetto effimero: secondo Bloomberg, nel 2015 gli investitori ritorneranno a scommettere su azioni, obblgazioni e materie prime russe. Dopo una fine 2014 all’insegna della turbolenza, contrassegnata dal crollo verticale del rublo che aveva fatto riapparire lo spettro del default del 1998, l’economia russa sembra ora aver superato la “fase acuta” della crisi. Continua a leggere