“Le armi libiche potrebbero finire in mani sbagliate”

Un lanciamissili anti-aereo MANPADS

Esperti militari russi lanciano l’allarme sulla vulnerabilità dei depositi militari libici: molte armi infatti potrebbero cadere nelle mani di gruppi terroristici. In particolare, i russi temono per il destino dei lanciarazzi MANPADS di fabbricazione sovietica, veri e propri sistemi di difesa anti-aereo trasportabili che il governo libico aveva acquistato negli anni Ottanta. Continua a leggere