Russia, in corso la più imponente esercitazione militare dall’epoca sovietica

Russian_naval_forcesGiochi di guerra nell’Estremo Oriente russo: circa 160mila soldati, 5000 carri armati, 70 navi e 130 aerei saranno impegnati fino al  20 luglio in un’esercitazione terrestre e aeronavale che, per numero di uomini e mezzi, non raggiungeva una simile imponenza  dall’epoca sovietica. Ancora una volta, si tratta di una mobilitazione a sorpresa, nell’ambito di una serie di check che il Cremlino sta attuando negli ultimi mesi, allo scopo di valutare la capacità di reazione delle Forze Armate di fronte ad una situazione d’emergenza. Le esercitazioni di tal genere sono diventate molto frequenti da quando nello scorso novembre Sergej Shoigu ha preso il posto di Anatolj Serdjukov al Ministero della Difesa Continua a leggere

Una nuova struttura “stay-behind” per l’esercito russo? Putin smentisce

Tank russiDopo la turbolenta campagna elettorale per le Presidenziali del 4 marzo, caratterizzata da frequenti manifestazioni di piazza spesso sfociate in incidenti tra la polizia e i militanti dell’opposizione, Vladimir Putin starebbe pensando di costituire una sorta di Guardia Nazionale, a cui verrebbero affidati compiti di salvaguardia dell’ordinamento costituzionale da non ben specificate minacce interne ed estere. Lo scrive oggi il quotidiano indipendente Nezavisimaja Gazeta, che cita fonti del Ministero della Difesa. Della nuova struttura congiunta andrebbero a fare parte forze di sicurezza del Ministero dell’Interno, divisioni dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica (incluse quelle aviotrasportate), nonchè personale dei Vigili del Fuoco e del MCS (la Protezione Civile russa) Continua a leggere