Libri

Un libro sull’uomo che guidò l’ URSS tra gli anni Cinquanta e Sessanta: dalla denuncia dei crimini di Stalin alla repressione della rivolta ungherese, dal “disgelo” culturale al caso Pasternak, le vittorie e le sconfitte di un leader dalle troppe ambiguità, senza le quali forse la perestrojka avrebbe visto la luce con trent’anni di anticipo.

Krusciov tra stalinismo e perestrojka
Edicom, 2007
pp. 156
€ 14,00