Gorbaciov boccia le politiche del governo russo

L'ex leader sovietico Michail Gorbaciov

In un articolo apparso ieri sulla Novaja Gazeta, giornale su cui scriveva Anna Politkovskaja, l’ex presidente sovietico Michail Gorbaciov ha espresso forti critiche all’attuale dirigenza russa per aver eroso le fondamenta della democrazia nel paese. “Non tutti hanno notato che nella società sono in corso dei mutamenti che porteranno a un serio cambiamento nella politica russa”, ha scritto l’ultimo presidente dell’Urss.

Gorbaciov ha sottolineato come la Russia abbia problemi molto più pressanti di quelli descritti nel recente discorso sullo stato della nazione tenuto dal presidente Medvedev, indicando la corruzione quale enorme cancro che rode la società russa, e sottolineando come la dipendenza del paese dall’export di petrolio e gas abbia reso l’economia estremamente vulnerabile.

Infine, un appello alla società civile perchè partecipi alla costruzione di una reale democrazia.

Un Gorbaciov diverso dunque da quello visto negli ultimi anni, quando più volte aveva espresso giudizi favorevoli verso la politica di Vladimir Putin.

Annunci