Mondiali 2018, Blatter: il progetto russo è notevole

La Coppa del Mondo FIFA

La Coppa del Mondo FIFA

Mancano ancora sei mesi al giorno in cui la FIFA deciderà l’assegnazione della Coppa del Mondo di calcio 2018, ma Sepp Blatter, numero uno della Federazione mondiale, si lascia scappare una previsione: il paese ospitante sarà europeo, e probabilmente tra le candidature di Inghilterra, Spagna-Portogallo, Belgio-Olanda e Russia sarà quest’ultima a prevalere.
Blatter ha fatto il punto sulla situazione in un’intervista rilasciata al quotidiano inglese London Evening Standard: al giornalista che gli chiedeva quali possibilità avesse l’Inghilterra di aggiudicarsi i Mondiali 2018, Blatter ha risposto che le possibilità inglesi sono buone, ma ha lasciato intendere che la scelta potrebbe cadere sulla Russia .
“Sono stato in Russia di recente, – ha spiegato Blatter – ed il progetto che mi hanno presentato è veramente notevole”, una frase che lascia trasparire una certa tendenza dell’esecutivo FIFA verso la candidatura della Russia, che ha dalla sua anche il fatto di non aver mai ospitato un’edizione della Coppa del Mondo di calcio.

 

Andrej Arshavin

Andrej Arshavin (Arsenal)

Intanto, il Comitato Promotore ha affidato al campione dell’Arsenal Andrej Arshavin il ruolo di testimonial del calcio russo: in occasione dell’imminente apertura del mondiale in Sudafrica  (a cui, per inciso, la Russia non si è qualificata), Arshavin è stato inserito nella delegazione che si recherà a Johannesburg per la cerimonia inaugurale, con il compito di promuovere presso la comunità calcistica mondiale la candidatura della Russia per il Mondiale 2018.

Lo stesso Comitato promotore ha nel frattempo presentato alla stampa i progetti dei nuovi stadi che verrebbero costruiti in caso di aggiudicazione del Mondiale 2018: si tratta di tredici impianti avveniristici che sorgerebbero a San Pietroburgo, Kazan’, Samara, Kaliningrad, Volgograd, Ekaterinburg, Krasnodar, Sochi, Nizhnij Novgorod, Jaroslav, Rostov, Saransk e naturalmente a Mosca dove sarebbero edificati due stadi (uno in città e l’altro nella regione circostante).

I PROGETTI DEI NUOVI STADI

Annunci