Georgia: Saakhasvili vince le elezioni amministrative

Il presidente georgiano Saakhasvili

Il presidente georgiano Saakhasvili

Gli organi di verifica elettorale georgiani hanno confermato la vittoria alle elezioni amministrative, tenute domenica 30 maggio, del partito del presidente Mikeil Saakhašvili:  in particolare, il Movimento Nazionale Unito ha ottenuto un ottimo risultato nella capitale Tbilisi, dove con il 61% dei voti è stato riconfermato sindaco Gigi Ugulava, fedelissimo del presidente.

Saakhašvili dunque riesce ad imporsi in una consultazione che si preannunciava molto incerta: per la Georgia si trattava infatti del primo test elettorale a carattere nazionale dopo la guerra del 2008 contro la Russia.

Come spesso accade nelle repubbliche ex sovietiche, l’opposizione di turno ha denunciato brogli: stavolta però, anche gli osservatori internazionali dell’OSCE (l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione Europea) averebbero riscontrato alcune irregolarità in diverse regioni del paese, stando a quanto si legge sul sito dell’Organizzazione.
In particolare l’OSCE ha riscontrato carenze organizzative, che avrebbero dovuto invece garantire un regolare svolgimento delle consultazioni, ed ha evidenziato che la stessa campagna elettorale si sarebbe svolta in un clima di sfavore per i candidati non legati al Movimento Nazionale Unito.