Strategia militare nel viaggio di Netanyahu a Mosca

Benjamin Netanyahu

Il premier israeliano Netanyahu

Il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu spingerà per l’applicazione di sanzioni economiche all’Iran nel corso dei suoi incontri con il Presidente russo Dmitrij Medvedev ed il Premier Vladimir Putin, in programma agli inizi della settimana. Lo ha dichiarato lo stesso premier israeliano questa mattina, durante la riunione di gabinetto, prima di imbarcarsi su un volo diretto a Mosca.

La Russia si è infatti detta disponibile a sostenere sanzioni che abbiano un fine politico, ovvero che vadano a colpire gli organismi di governo direttamente coinvolti nel programma nucleare, ma non quelle che puntano a colpire l’economia del Paese nel suo complesso: Mosca infatti è uno dei principali partner commerciali di Teheran, e riceverebbe un danno notevole se la comunità internazionale decidesse di applicare un embargo.
Sulle stesse posizioni russe si è schierata la Cina, anche lei interessata a mantenere aperti i canali economici con l’Iran.

“Se la Russia acconsente alle sanzioni, la Cina si troverà isolata e probabilmente sarà costretta ad allinearsi con le potenze occidentali” ha dichiarato un funzionario israeliano al quotidiano Haaretz. “Ecco perché persuadere la leadership russa è così importante”.

Ma il viaggio di Netanyahu in Russia non riguarderà però solo le sanzioni, ma anche la vendita di sistemi difensivi antiaerei al regime degli ayatollah: Netanyahu vorrebbe infatti ricevere rassicurazioni dal Cremlino dell’immediato congelamento della fornitura all’Iran di missili “terra-aria” S-300, il cui dispiegamento di fatto renderebbe impossibile un eventuale attacco militare contro Teheran.

Se il premier israeliano dovesse tornare da Mosca con la sicurezza che l’Iran non disporrà dei sofisticati sistemi antiaereo russi, allora si aprirebbero nuovi scenari militari per il Medioriente: l’ipotesi di un attacco aereo di Israele agli impianti nucleari iraniani diverrebbe molto concreta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...